Gli otto passaggi per diventare un telelavoratore di successo

Se lavori da una camera da letto di riserva, un ufficio separato o persino la tua camera da letto, è essenziale assicurarsi che il tuo spazio sia privo di ingombri e che tu possa concentrarti. Rendi il tuo spazio di lavoro il più semplice possibile. Questo ti impedirà anche di distrarti. Non raccomando di lavorare dal tuo letto in quanto questo deve essere tenuto separato per il sonno. Il tuo cervello inizierà ad associare il tuo letto al lavoro. Ora che molti di noi sono bloccati a casa, è fondamentale mantenere esattamente i propri spazi di riposo. riposo. È anche molto meglio per te in termini di produttività.


PASSO UNO: Declutter.

Se lavori da una camera da letto di riserva, un ufficio separato o persino la tua camera da letto, è essenziale assicurarsi che il tuo spazio sia privo di ingombri e che tu possa concentrarti. Rendi il tuo spazio di lavoro il più semplice possibile. Questo ti impedirà anche di distrarti. Non raccomando di lavorare dal tuo letto in quanto questo deve essere tenuto separato per il sonno. Il tuo cervello inizierà ad associare il tuo letto al lavoro. Ora che molti di noi sono bloccati a casa, è fondamentale mantenere esattamente i propri spazi di riposo. riposo. È anche molto meglio per te in termini di produttività.

PASSO DUE: entra nello spazio di testa giusto.

Per essere in modalità di lavoro, ho bisogno di sentirmi in modalità di lavoro e non mi sento in modalità di lavoro quando sono in pigiama. Anche se probabilmente non vuoi indossare un abito, avere quella  routine‌  di fare la doccia e prepararti al lavoro aiuta davvero a prepararti mentalmente per una giornata di lavoro a casa. Devi avere una mentalità secondo cui l'orario di lavoro è per lavoro e le cose non correlate devono accadere prima e dopo le ore che hai messo da parte per l'orario di lavoro.

PASSO TRE: Assicurati di avere il software giusto.

Devi assicurarti di avere le licenze e il software giusti per partecipare alle riunioni in modo digitale. Assicurati di controllare le politiche della tua azienda - alcune aziende hanno linee guida rigorose su ciò che puoi e non puoi scaricare sul tuo computer di lavoro.

Personalmente, la mia piattaforma virtuale preferita è Zoom. È fantastico ed è gratuito registrarsi. Ci sono stati alcuni articoli sui problemi di sicurezza, quindi assicurati di fare la tua ricerca. Ho la versione pro, che è favolosa, ma se hai bisogno di una soluzione rapida per partecipare a una riunione video, ci vogliono 30 secondi per registrarti.

Zoom: videoconferenza, conferenza web, webinar, condivisione dello schermo

PASSO QUATTRO: Internet.

In genere, Internet da casa non è buono come quello che otterresti in un ufficio. Quando ho iniziato a lavorare da casa, è stata una delle prime cose che ho fatto. Se qualcun altro in casa sta guardando Netflix, non vuoi essere frustrato dal fatto che il tuo browser sia super lento. Assicurati di guardare il tuo pacchetto e scegliere qualcosa che è giusto per te.

PASSO CINQUE: è necessario fare pause regolari.

Uso il tempo che ho usato per andare al lavoro ora per rilassarmi nella mia giornata. Faccio esercizio, gioco con i miei figli, leggo un po ', potrei fare un corso online. È davvero importante rimanere fuori dal telefono durante questo periodo, in particolare al momento in quanto è così travolgente e che induce l'ansia - tutte le cose di cui hai bisogno per liberarti dalla mente. Quando lavori da casa, tendi a pianificare la giornata intorno alle pause pranzo e ad un avvertimento: potresti ritrovarti a mangiare più di quanto facevi quando eri in ufficio.

La pianificazione di pause pranzo adeguate come faresti se ti trovi in ​​ufficio è un ottimo consiglio qui. Per me, quando lavoravo a tempo pieno in un ufficio, fare in modo che le persone si fermassero alla mia scrivania per chiacchierare o andare in cucina a prendere un caffè come estroverso, quella era una grande sferzata di energia. Quando lavori a casa come estroverso, può diventare abbastanza solo. Fare delle pause per chiamare un amico per salutare è importante. Per gli introversi che sono felici di non parlare regolarmente, consiglio comunque che sia essenziale programmare durante le pause regolari. Se mantieni la  routine‌  simile a quella che facevi quando andavi in ​​ufficio, ti metterà nella mentalità di una giornata di lavoro.

PASSO SEI: continua a usare il tuo diario.

Scrivere un elenco di cose da fare va bene, ma ho scoperto che bloccare i tempi nel mio diario e nel mio calendario mi ha reso molto più produttivo sul lavoro. Mi ha aiutato a rimanere concentrato su ciò che dovevo fare in quel lasso di tempo. Vorrei bloccare i tempi per lavorare su progetti specifici e impostare promemoria per compiti importanti.

STEP SEVEN: elimina le distrazioni.

Ho scoperto che quando stavo lavorando da casa per qualche motivo, mi sono distratto molto più facilmente. Semplici suggerimenti come disattivare le notifiche e-mail quando si è a testa in giù in qualcosa fa una grande differenza e, per favore, stare fuori dai social media, soprattutto al momento. È un vortice che può risucchiarti per ore.

FASE OTTO: evitare la solitudine.

Assicurati di controllare regolarmente con i tuoi amici e i tuoi colleghi. Gli studi hanno mostrato che le persone mostravano segni di reale disagio psicologico e la ragione più alta era un senso di isolamento. Quindi quelli veloci ... Ehi, come stai andando? le chiamate possono fare molto e puoi anche usare questo tempo per lavorare sulle tue reti. Sei collegato a tutte le persone di cui hai bisogno per essere su LinkedIn? LinkedIn è una piattaforma davvero eccezionale al momento, e puoi usare quel tempo per assicurarti di costruire quelle reti aziendali. Se ti senti solo, se ti senti isolato, ti preghiamo di contattare un amico durante questa crisi.

Ineke McMahon, direttore, Path to Promotion
Ineke McMahon, direttore, Path to Promotion

Ineke McMahon, direttore, Path to Promotion
 





Commenti (0)

lascia un commento