Cosa posso fare con una laurea in neuroscienza?

Cosa posso fare con una laurea in neuroscienza?

Tutti gli organi del corpo umano sono inestricabilmente legati al sistema nervoso, poiché garantisce il funzionamento ed è responsabile del coordinamento del lavoro degli organi interni di una persona. La deviazione nel lavoro dei nervi provoca malattie del profilo neurologico, nel trattamento di cui lo specialista del neurologo.

Il sistema nervoso è costituito da cellule del neurone, i loro lunghi processi (assoni), processi brevi (Dendrites) e includono il Centro (cerebrale e midollo spinale) e sistemi nervosi periferici.

Il sistema nervoso controlla le seguenti funzioni neurologiche del corpo:

  • Pressione arteriosa;
  • Il lavoro del cuore;
  • Il lavoro di organi e sistemi;
  • Attività nervosa più alta (discorso, scrittura, lettura, conteggio, ecc.);
  • Connessione sensibile e motoria di organi e tessuti nel corpo umano;
  • Funzione pelvica (minzione e feci).

Queste funzioni spiegano il ruolo del sistema nervoso nel corpo umano e la necessità di un monitoraggio costante delle sue condizioni, che implica la supervisione da parte di uno specialista nel campo delle malattie neurologiche. L'assistenza nella diagnosi e il trattamento di tali malattie è fornito da uno specialista come un neurologo.

I neurologi sono dottori che diagnoscano, prevengono e trattano malattie del sistema nervoso centrale e periferico, così come il sistema muscoloscheletrico. I pazienti di tutte le età sono trattati da questi specialisti.

In pratica, i neurologi sono guidati da tecniche e metodi moderni per rilevare patologie e la loro eliminazione. Per il trattamento, vengono utilizzati farmaci efficaci e sicuri, nonché strumenti speciali. Se necessario, i pazienti sono indicati per la chirurgia.

Chi è un neurologo e qual è la sua specialità

Un neurologo è un medico, uno specialista che aiuta specificamente alle persone che hanno lamentele relative al danno al cervello, al midollo spinale e ai nervi periferici.

La competenza di un neurologo comprende consultazione e trattamento di mal di testa, mal di schiena, coscienza compromessa, mobilità, movimenti tra braccia e gambe, perdita di memoria, attenzione, vertigini. Un neurologo consulta, esamina e accompagna il paziente per tutto il processo di trattamento di una particolare malattia del sistema nervoso.

Quindi, ad esempio, il mal di schiena, che è il motivo più comune per visitare un neurologo, può essere diviso in quattro tipi: dolore che emana dalle articolazioni intervertebrali, dischi, radici intervertebrali e spasmo muscolare paravertebrale. Il dolore è un sintomo comune di osteocondrosi (distruzione degli elementi della colonna vertebrale: articolazioni intervertebrali, dischi, corpi vertebrali, i suoi processi e legamenti delle vertebre); Meno comunemente, coccigatodynia (dolore al coccigre) e sacroilite (dolore alle articolazioni sacroiliaci).

Cosa tratta di un neurologo?

Malattie comuni:

Dolore alla schiena e al collo.

Possono verificarsi contro lo sfondo di lesioni, così come sovraccarichi, protrusioni, osteocondrosi e altre patologie, contro lo sfondo della compressione del midollo spinale;

Dolore in testa e faccia.

Tali condizioni patologiche sono spesso primarie. Ciò significa che non sono associati alle violazioni che li ha provocati e sorgono da soli. Esempi di tale dolore includono emicrania e mal di testa di tensione. Distinguono anche il disagio che sorgono contro lo sfondo delle lesioni del cranio e della colonna vertebrale, dei processi infettivi, nonché le ferite traumatiche. Il dolore può anche essere provocato dal ritiro dei farmaci dopo il loro uso a lungo termine;

Vertigine.

Queste patologie possono verificarsi a causa del flusso sanguigno compromesso o delle lesioni dell'apparato vestibolare. Le condizioni sono pericolose per il paziente non solo in se stesso, ma anche a causa di una serie di conseguenze. Le vertigini possono portare alla perdita di equilibrio, cadute e lesioni;

Debolezza negli arti.

Può essere sentito sia nei muscoli individuali, sia immediatamente sia in gambe che a braccia. La debolezza muscolare può svilupparsi improvvisamente o gradualmente. È spesso accompagnato da altri sintomi. Questa patologia è solitamente provocata dalla compressione delle radici spinali o del midollo spinale;

Patologie del sistema nervoso.

I neurologi assicurano il normale funzionamento sia dell'intero sistema nel suo insieme che dei suoi singoli elementi;

Malattie degli organi interni.

Anche i neurologi sono spesso coinvolti nella loro diagnosi, prevenzione e trattamento. Ciò è dovuto al fatto che tali malattie spesso si verificano sullo sfondo delle lesioni del sistema nervoso.

Malattie cerebrali:

Colpo.

I neurologi non solo eliminano le conseguenze della circolazione sanguigna compromessa nel cervello, ma previene anche questa condizione pericolosa;

Epilessia.

Il trattamento di questa malattia viene effettuato da neurologi-epileptologi. L'epilessia è caratterizzata da convulsioni sotto forma di convulsioni involontarie, durante le quali il paziente può danneggiare;

Il morbo di Alzheimer.

Questo processo neurodegenerativo è anche chiamato demenza senile. Di solito si verifica nei pazienti di età superiore ai 65 anni ed è accompagnato da una violazione di funzioni motorie, memoria, coordinazione, discorso, ecc. I sintomi della malattia di Alzheimer includono anche apatia, percezione compromessa del mondo circostante, perdita di semplici capacità domestiche. Oggi i neurologi non hanno modi per eliminare la patologia, ma sono in grado di rallentare il suo sviluppo e mantenere il più alto standard possibile di vivere per il paziente;

Morbo di Parkinson.

Neurologi di uno stretto specializzazione - Parkinsologi - specializzati nel trattamento di questa patologia. Inoltre i medici non sono in grado di liberare il paziente della malattia, ma possono fermare il suo sviluppo. La malattia progredisce lentamente. È un processo degenerativo nelle strutture cerebrali che sono responsabili del tono muscolare, del controllo della postura e dei vari movimenti. I sintomi addormentati della malattia di Parkinson includono posizione instabile, rigidità muscolare, intervallo limitato di movimento, disturbi mentali e disturbi autonomi.

Cosa cerca un neurologo durante una consultazione?

L'appuntamento iniziale (consultazione) con un neurologo consiste nel prendere un anamnesi della malattia da parte di un neurologo specializzato e un esame neurologico. Nel processo di assunzione di anamnesi, il neurologo chiede al paziente le seguenti domande più frequenti:

  1. Ci sono dubbi sulla forza tra le braccia e le gambe, la sensibilità?
  2. Ci sono disturbi del movimento?
  3. C'erano disturbi periodici in minzione e sensazione per le braccia, le gambe, il corpo?
  4. C'è una violazione di memoria, attenzione, discorso, deglutizione, gusto, udienza, visione?
  5. Hai mal di schiena? Peggiorano quando si appoggia in avanti o all'indietro?
  6. Il dolore dipende dal movimento?
  7. Il dolore si irradiava lungo la gamba verso il ginocchio o verso il piede e le dita dei piedi?

La direzione delle domande dipende dalla natura della malattia neurologica. Quindi, se è sospettato un disco erniato, il neurologo fa domande sulla natura del lavoro del paziente, circa circa casi di sollevamento pesante, cadute o ferite.

È importante sapere se è stato eseguito un esame diagnostico in precedenza (in particolare, utilizzando una procedura MRI). Se l'esame è già stato effettuato, il paziente deve portare con sé tutti i documenti e le conclusioni disponibili.

L'esame neurologico include una valutazione del livello della lesione. Un neurologo specializzato sembra e controlli per possibili deviazioni dal lato:

  • Coscienza;
  • sensibilità;
  • Mime;
  • simmetria facciale;
  • deglutizione;
  • olfatto;
  • gusto;
  • Udito;
  • visione;
  • sviluppo intellettuale;
  • Coordinamento in braccioli, gambe e torso;
  • sfera del motore;
  • Disturbi della minzione e delle feci;
  • Andatura.

Dopo un esame neurologico e una valutazione iniziale dello stato del corpo del corpo del paziente, vengono eseguiti test specifici all'appuntamento con uno specialista neurologo, finalizzato ad identificare le specifiche della malattia che tratterà.

Lo screening dello stato neurologico è una determinazione diretta delle cause dei disturbi esistenti, effettuata utilizzando vari metodi per diagnosticare malattie del sistema nervoso, che vengono eseguite in molti centri diagnostici.

Cosa fare con una laurea in neuroscienza

Se hai una laurea in neurologia, puoi facilmente ottenere un lavoro in qualsiasi clinica che ha bisogno di tale specialista. Forse volevi imparare come capire come le persone pensano, percepiscono, decidono e si comportano. Potresti essere interessato a conoscere e trovare cure per malattie come l'Alzheimer o la depressione. Con una laurea in neuroscienza, puoi facilmente fare una carriera come medico, dentista, veterinario o persino uno scienziato di ricerca.

Domande Frequenti

Ci sono molti lavori di neurologi per gli specialisti oggi?
Sì - una risposta definita per un buon specialista. Se sei bravo a diagnosticare, prevenire e curare le malattie del sistema nervoso centrale e periferico, nonché il sistema muscoloscheletrico, le migliori cliniche saranno interessate a te.




Commenti (0)

lascia un commento