Podcast di consulenza internazionale: Nomade digitale con bambino - Con Laura Georgieff, Frugal For Luxury



Essere un nomade digitale in famiglia con bambini è molto diverso dall'essere soli, come sono la maggior parte dei nomadi digitali, ma è molto possibile e in realtà sembra molto gratificante secondo Laura! I suoi 4 migliori consigli per essere un nomade digitale di successo con un bambino:

  • Sii flessibile,
  • impara a lasciar andare
  • non sovraccaricare la scuola,
  • ... e guarda il videocast per scoprire il suo ultimo consiglio!

Sei pronto a fare un salto e diventare un nomade digitale con la tua famiglia?

Frugale per il lusso su FaceBook
Frugale per il lusso su Twitter
Frugal For Luxury su Instagram
Frugale per il lusso su YouTube
Frugale per il lusso su Pinterest
È la madre di tre pazzi kiddos (dai 5 agli 8 anni) e, con suo marito, forma un meraviglioso tag team. Ha iniziato a scrivere sul blog perché crede veramente che il loro stile di vita consenta loro di godersi la vita lussuosa che hanno sempre sognato. Ama condividere i loro viaggi di lusso in famiglia mentre scoprono e sperimentano destinazioni vicine e lontane. Aspettati di essere portato in giro per il mondo con loro, mentre viaggiano e navigano verso destinazioni esotiche.
È la madre di tre pazzi kiddos (dai 5 agli 8 anni) e, con suo marito, forma un meraviglioso tag team. Ha iniziato a scrivere sul blog perché crede veramente che il loro stile di vita consenta loro di godersi la vita lussuosa che hanno sempre sognato. Ama condividere i loro viaggi di lusso in famiglia mentre scoprono e sperimentano destinazioni vicine e lontane. Aspettati di essere portato in giro per il mondo con loro, mentre viaggiano e navigano verso destinazioni esotiche.

Guarda il videocast, ascolta il podcast: Digital Nomad With Child - With Laura Georgieff, Frugal For Luxury

# 1 introduzione: nomade digitale con bambino - con Laura Georgieff, frugale per il lusso

Ciao e benvenuto a questo episodio del podcast di consulenza internazionale - oggi sono con Laura Georgieff, è una travel blogger e influencer per il suo blog frugale per il lusso - ciao Laura!

Ciao come stai bene grazie e te stesso?

Sto bene, grazie! Quindi, oltre ad essere un blogger di viaggio e un influencer, sei anche un nomade digitale con bambini, con bambini, hai diversi figli, giusto, tre di loro?

Sì, hanno cinque anni sette e otto anni.

Whoa! E voi viaggiate insieme da nove mesi ormai, giusto?

Sì, siamo in viaggio da nove mesi. Abbiamo lasciato la nostra casa a Orlando, in Florida, nel gennaio 2020 e abbiamo visitato le isole del Pacifico quando la crisi COVID ha colpito il mondo e invece di volare  In Giappone‌  e visitare la regione asiatica, siamo volati in Europa.

Abbiamo passaporti europei che ci hanno permesso di rientrare e di isolarci  In Germania‌  dalle mamme di mio marito e quando il continente europeo ha riaperto al viaggio siamo ripartiti.

Quindi siamo di nuovo in viaggio, credo, dal 15 giugno, quindi sono stati due mesi e mezzo in giro per l'Europa.

Wow, è fantastico! E stai viaggiando con la tua famiglia: tuo marito, i tuoi figli, voi cinque - è come un sacco di pianificazione o siete ancora in grado di farlo?

Sì, ci è voluta molta pianificazione, immagino che abbiamo avuto l'idea di quel viaggio per circa un anno prima della partenza, abbiamo trascorso circa sei mesi a pianificare e c'era tutto quel tempo proprio nel mezzo dove quindi pianifichi un All'inizio compri qualche biglietto aereo e poi succede poco.

Un po 'come pianificare il tuo matrimonio. E poi arriva la fretta di partire dove ti serve, assicurati che sia tutto pronto, di avere tutti i tuoi vestiti insieme, tutte le cose che devi portare con te, metti la tua casa sul mercato qualunque cosa tu decida di fare con alcune delle tue risorse e vai avanti.

Quindi, tutto sommato sì, da sei a nove mesi di pianificazione e poi c'è la pianificazione quotidiana, quindi lavoro un bel po 'sulla mia attività e lascio tutta la pianificazione a mio marito per capire ed è stato fantastico con questo, per fortuna.

Ma direi che passa una buona ora due ore al giorno a pianificare cosa faremo il giorno prima e guardare due o tre giorni davanti a noi.

Con la situazione COVID ovviamente la pianificazione sembra molto diversa rispetto all'inizio del viaggio che abbiamo smesso di pianificare per la prossima settimana che avevamo programmato per domani, non prenotiamo alcun alloggio fino al giorno di - perché non sappiamo mai che lo faremo arrivare effettivamente nel nuovo paese, arrivare nel nuovo posto fino a poche ore prima di dover dormire da qualche parte.

Quindi la pianificazione sembra molto diversa, ma tutto sommato c'è solo molta pianificazione del viaggio su base giornaliera.

Quindi tuo marito sta progettando e tu stai lavorando?

E lavoro sì, quindi ho un vlog, sono uno stile di vita familiare e blogger e influencer di viaggi per famiglie, quindi ho passato un sacco di tempo dietro la telecamera a fotografare i miei figli e non molto di più ho solo fatto un sacco di foto che Trascorro molto tempo a modificare ogni giorno, quindi non posso restare indietro perché ho centinaia di foto che scatto ogni giorno.

Sono dietro la telecamera per filmare alcune delle nostre esperienze e alcune delle destinazioni e poi torniamo a casa e una volta che tutti sono a letto, utilizzo un po 'di quel tempo per lavorare sul blog e sui social media.

Quindi c'è solo un sacco di coinvolgente scrittura, editing e pubblicazione.

Fai tutto, scrivi, giri video, fai un montaggio video, hai anche un profilo Instagram con le fotografie. Quindi fai anche qualche fotoritocco?

Ne faccio 100 - dovremmo tutte le nostre foto, quindi non viaggiamo con un fotografo, ma io faccio solo tutte le foto che faccio cerco di modificarle se c'è un lungo tratto che ho scritto perché sarà così tante immagini e tante cose da fare in pochissimo tempo.

Una volta arrivati ​​a destinazione, le cose devono accadere anche durante il giorno e poi postare solo sui social media e assicurarmi di interagire con il mio pubblico e alcune delle altre persone nella nicchia e abbiamo un canale YouTube, quindi io ' modificherò alcuni di quei film e li pubblicherò, quindi tutto ciò che scriverò deve essere commercializzato sui diversi canali social.

Sia che trascorra del tempo su Pinterest, Facebook e Twitter, devo solo assicurarmi che le informazioni arrivino al mio pubblico.

Quindi tutto ciò richiede è difficile mettere un numero su di esso, ma direi che lavoro di solito il mio cellulare mi dice che ho trascorso in media otto ore e mezza della mia giornata sul mio telefono.

Molto di ciò accade molto tardi la notte guardo fuori dalla finestra quando viaggiamo non sono solo al telefono a fare un po 'di lavoro, ma trascorro una discreta quantità di lavoro fuori dal tempo che ha detto di impiegare sette otto ore un giorno succede solo quando non siamo in giro per la città e facciamo un po 'della vita di viaggio o dell'istruzione a casa perché facciamo scuola a casa.

Beh, ovviamente so che molte persone che vorrebbero diventare influencer o blogger itineranti pensano che sia facile come scattare foto e condividerle con i loro network, ma è molto più complicato di così.

È davvero quando lavoriamo con le destinazioni, penso che mi ci vogliano dalle 40 alle 60 ore per preparare tutto a un punto in cui posso essere orgoglioso di inviare l'ultima e-mail dicendo ehi questa è la copertura che ho fornito per la tua destinazione.

Quindi possiamo fare un viaggio in canoa di due ore, abbiamo appena fatto uno di quelli  In Finlandia‌  la scorsa settimana è un viaggio in canoa di due ore, ci sono circa 40-50 ore di lavoro dietro, quindi c'è molto di più che sparare e pubblicare .

C'è un sacco di modifiche, molte cose da fare per assicurarsi che le informazioni arrivino dove volevo, c'è solo molto lavoro dietro l'essere un influencer e un blogger se vuoi fare bene il tuo lavoro e avere successo.

Ho una domanda: hai un arretrato adesso?

Probabilmente ho abbastanza contenuti per i prossimi tre - in realtà sono preoccupato perché probabilmente ho abbastanza contenuti per i prossimi tre anni di pubblicazione in media quando siamo a casa e posto circa tre articoli a settimana.

Sono solo preoccupato di pubblicare foto in tre settimane in cui i miei figli hanno cinque anni sette e otto quando avranno otto dieci e undici anni perché inizierà a sembrare strano!

Quindi lavorerò su alcuni di quei contenuti più velocemente e poi manterrò alcuni dei miei contenuti più generali per dopo e nel tempo. Ma ho una lista sul mio telefono solo note che prendo di te sai che le idee per gli articoli stanno spuntando.

Quindi la cosa buona è che probabilmente non colpirò il blocco dello scrittore tanto presto!

Ma ci sarà solo un sacco di lavoro in arrivo, il che è fantastico. È un bel problema da avere nel tuo blogger.

Anch'io ho un arretrato quindi capisco perfettamente! È una buona cosa e non ho nemmeno una famiglia di cui occuparmi, quindi non capisco davvero come puoi fare tutto.

Quindi non so come succeda, deve solo succedere e così è. È una di quelle cose in cui sei costretto in una situazione che non hai davvero pianificato ma deve accadere e non vado a letto prima dell'1, 2, 3 del mattino!

È proprio così. È allora che sono troppo stanco per produrre un buon lavoro, ma potrei lavorare come facevo a casa e lavorare tutto il giorno e sentirmi ancora come se non avessi abbastanza tempo a disposizione, ho solo bisogno di essere molto più produttivo quando lavoro oggi e usa quelle piccole crepe nella giornata in cui posso inserirmi in un po 'di lavoro.

Non c'è mai - ogni secondo della mia giornata ha uno scopo, non c'è mai un momento in cui mi sdraio e sai che non vado a fare un pisolino.

Quel tempo verrà utilizzato per tutto ciò che deve solo accadere perché se mi prendo quel tempo libero, la scadenza dell'una di notte viene posticipata alle 2 di notte. Succede e basta, ma ho un arretrato quindi potrei fare molto di più, potrei sicuramente fare molto di più.

# 2 significato della famiglia nomade

Quindi in realtà il significato di un nomade digitale con una famiglia non è solo lavoro, non è solo viaggiare e godersi il tempo con la famiglia, è anche molta pianificazione?

Quindi molto tempo diremo alle persone che stiamo pianificando quel viaggio di 18 mesi, diremo che le persone rimarranno fuori dal paese per 18 mesi e viaggeranno ovviamente e la prima cosa che sento è oh tu sei così fortunato! Non c'è fortuna in questo.

Non credo che ci sia fortuna in ciò che sta accadendo oggi. Non ci sono stati dati i biglietti aerei, non ci è stato dato uno stile di vita o una configurazione per quello stile di vita. Ci sono voluti anni di lavoro, abbiamo risparmiato tutto ciò che abbiamo guadagnato negli ultimi 12 anni, abbiamo cresciuto i nostri figli in un modo che ci permette di vivere quell'esperienza.

Niente di tutto ciò è fortuna, a causa della mole di lavoro e delle concessioni che facciamo giorno dopo giorno, non mangiamo fuori. Mai. Cosa che per una famiglia americana - siamo di  Orlando, Florida‌  - non sta succedendo.

La gente non capisce perché cucineremo tre pasti al giorno che ci permettano di essere dove siamo oggi, ma queste sono alcune delle concessioni che abbiamo dovuto fare per arrivarci.

Quindi non c'è fortuna, e poi la gente mi dice oh, sei in vacanza di 18 mesi! Quindi chiedi a mio figlio cinque minuti fa che stava imparando a dividere in centinaia con il resto, e lei ti dirà com'è una vacanza: mamma, lo sai che stanno lavorando alla scuola.

Facciamo scuola a casa. Sono sette giorni su sette perché questo è un modo per noi di dedicarci meno tempo, ma un po 'ogni giorno ci aiuta a muoverci nella giornata. Questa non è una vacanza, voglio dire che i nostri figli stanno andando avanti con la loro scuola.

Questa non è una vacanza in cui siamo costantemente, viviamo in modo diverso e viviamo in un luogo indipendente da, sai da una casa di mattoni e malta, quindi niente di tutto ciò è correlato, come se succedono molte cose, ma a febbraio abbiamo passato diverse ore a fare le tasse.

Proprio come sai che avremmo a casa.

Non siamo in vacanza, non pagheresti le tasse in vacanza, facciamo ancora la spesa al supermercato, non siamo fuori a mangiare la nostra vita è la stessa, ed è semplicemente vissuta in un posto diverso ogni sera, praticamente.

In realtà essere un nomade digitale non significa essere in vacanza, ma significa lavorare da dove vuoi o più come puoi.

Esatto, sì, devi ancora prenderti cura della vita normale come il cuoco paga le tasse e tutto il resto accade. Succede solo diversamente! È l'homeschooling che accade in aeroporto, accade in treno, è successo qualche sera fa in una cabina all'interno di un campeggio che non aveva un tavolo, quindi è successo su un letto.

Se fossimo a casa e a scuola a casa ma i bambini sarebbero probabilmente a scuola, ma se fossimo a casa e a scuola a casa saremmo seduti a un tavolo allo stesso tavolo ogni giorno e avremmo quella routine.

La nostra  routine‌  deve essere adattata e flessibile, ma la vita avviene allo stesso modo di casa: i bambini avranno ancora giorni in cui non si sentono bene, non lo sai che siamo tutti esseri umani e viventi la nostra vita in modo diverso, ma niente di ciò che faremmo a casa viene preso in considerazione - stiamo facendo le stesse cose che faremmo a casa.

# 3 lavorare a distanza con una famiglia

E lavori ancora a tempo pieno mentre ti prendi cura?

In cima a quello homeschooling i tuoi figli come a casa saresti a scuola loro erano a scuola a casa la grande domanda ora è cosa facciamo quando torniamo? Amiamo l'homeschooling che in realtà facciamo davvero e in circa due ore ogni giorno, un'ora e mezza, due ore copriamo tanto quanto loro in un'intera giornata scolastica.

Ci piace l'indipendenza che ci dà ci piace la flessibilità che ci dà, di solito ci svegliamo ed è la prima cosa che facciamo la mattina.

Ma oggi, ad esempio, siamo partiti molto presto per un'escursione per battere un po 'della folla e così l'istruzione domestica è avvenuta dalle tre alle quattro del pomeriggio e va bene così.

Siamo homeschooling, quindi possiamo farlo e amiamo anche quanto i bambini ottengono viaggiando, quindi siamo homeschooling ma anche scuola mondiale, quindi l'immagine o il concetto perfetto della scuola mondiale non sarebbe insegnare loro le materie esperienze di viaggio, siamo ancora a casa, quindi insegniamo loro l'inglese e le arti linguistiche in matematica, ma tutto il resto che ottengono viaggiando.

Visitiamo tutti siti, siti storici e questo si trasforma nella loro lezione di storia della prima guerra mondiale. Stiamo imparando a conoscere gli oceani e sai che proprio quando ho inviato il loro pacco alla fine dello scorso anno alla signora che ha esaminato il loro lavoro, ho escogitato una serie di argomenti che erano semplicemente folli - hanno imparato molto di più di quanto facessero a scuola!

E lo ricordano perché l'hanno vissuto; quindi sì, sta succedendo molto. Ma amiamo l'homeschooling e l'homeschooling on the road è solo una cosa bellissima, sì, in realtà l'homeschooling sulla strada stanno effettivamente sperimentando molto di più di quanto probabilmente farebbero a casa semplicemente stando nello stesso posto tutta la settimana più o meno e non lo sono costretto a imparare qualcosa.

Lo imparano perché lo sperimentano, perché gli interessano, quindi siamo  In Slovenia‌  e abbiamo colpito un campo di battaglia della prima guerra mondiale con rovine di vecchie case dove vivevano alcuni generali e che si è trasformato in quel mondo intero Discussione in guerra uno su di te sai cosa è successo e perché, ma è successo qui, quindi lo senti. Quindi ora non lo stai solo imparando, è dentro di te, hai provato tutti quei sentimenti.

Siamo andati negli sfortunati campi di concentramento  In Polonia‌  e questo ha suscitato molte domande, e le persone mi chiedono se non sono troppo giovani perché dovresti portare i tuoi figli a fare quelle cose che impareranno, mia figlia sta entrando in quarta elementare potrebbe ho anche frequentato la terza elementare, ricordo di averlo imparato alle elementari, sai non c'è motivo per cui non riesce a vedere cosa è successo.

E si è trasformato in una discussione su questo è quello che hai questo è il tuo stile di vita ma se fossi nato in una famiglia diversa in un momento diverso questa avrebbe potuto essere la tua vita e quelle cose che hanno capito è molto meglio che impararle in un libro di testo ed è dentro di loro che possono raccontarti la storia perché ci hanno vissuto, sai che hanno ricordi invece di lezioni apprese.

E non forniamo loro le informazioni dove diventa noioso e non capiscono perché devono imparare sull'argomento, è auto-guidato, quindi fanno le domande; guidano la loro formazione sul campo, noi diamo loro solo gli strumenti e le opportunità per imparare e poi è la loro domanda.

Se facciamo un giro a quelle quattro guide turistiche, voglio dire che i nostri bambini faranno centinaia di domande e tu puoi dire chi è bravo con i bambini e chi no, ma loro possono farti una serie di domande e il loro intelletto continua a girare e loro Sei molto curioso dalle esperienze che hanno vissuto.

Penso che sia un ottimo concetto, suona come - Non sono sicuro che ne abbiamo già parlato, ma quanti anni hanno i tuoi figli?

Quindi la nostra figlia più piccola ha cinque anni ha compiuto cinque anni durante il viaggio, in realtà hanno festeggiato tutti un compleanno da quando siamo partiti, quindi ora hanno cinque anni e poi nostro figlio ha sette anni e nostra figlia otto, quindi proviamo a fare qualcosa di speciale per i loro compleanni noi non possiamo dare loro cose perché abbiamo una certa quantità di spazio immobiliare che possono viaggiare con noi e sono tre zaini.

Quindi fanno esperienza e non è che gli lasciamo scegliere, proveremo solo a fare qualcosa di diverso.

Quindi nostra figlia ha festeggiato alle Fiji ha compiuto otto anni alle Fiji in realtà durante la crociera attraverso le isole settentrionali, quindi l'abbiamo portata a fare snorkeling e poi sulla nave le abbiamo fatto fare le unghie e farsi fare un massaggio, e nostro figlio ha compiuto sette anni  A Roma‌  e andò alla scuola dei gladiatori dove imparò a diventare un giurato gladiatore.

Quindi proviamo, proviamo solo a renderla interessante e un'esperienza memorabile e ricordano che molto più del giocattolo che hanno ricevuto l'anno scorso che tu sai che non hanno idea di cosa hanno ottenuto o del motivo per cui non ci hanno mai giocato molto probabilmente così quelli le esperienze significano molto di più per loro oggi di sicuro.

E anche per quanto riguarda l'homeschooling non è così complicato perché hanno più o meno la stessa età e allo stesso modo

Sì, volevamo cronometrare questo viaggio prima che inizino la sesta elementare una volta che entrano nella scuola media, devi davvero essere molto più concentrato su tutti gli argomenti o le cose che devono assolutamente sapere che potremmo ancora studiare a livello mondiale durante quel periodo ma ci siamo sentiti come quel punto debole in cui avranno ancora ricordi o almeno ricordi dei sentimenti, perché non credo che il nostro bambino di quattro e cinque anni ricorderà tutte le immagini.

Ma lei avrà quel viaggio dentro di lei e quello stile di vita che vivrà da qualche parte dentro di lei, ma quel dolce angolo di bambini delle scuole elementari dove non mancano troppo i loro amici eppure non hanno davvero una grande, sai, una grande vita sociale che si perderanno.

Si stanno perdendo alcuni sport, quindi stiamo essenzialmente saltando un anno e mezzo di loro, sai che stanno migliorando nei loro sport, ma siamo così attivi durante il giorno, non stanno perdendo la loro resistenza.

Ma questo è stato un punto dolce in cui è ancora abbastanza facile per noi insegnare loro e possiamo ancora portare a termine il nostro lavoro in circa un'ora e mezza due ore, quindi vediamo il nostro asilo che faremo il suo lavoro in 30 minuti o meno ora, ma il terzo selezionatore avrà bisogno che tu sappia quasi due ore in alcuni giorni e siamo molto severi con i compiti.

Perché vogliamo assicurarci di non perdere, di non restare indietro, ma questo sembrava proprio un punto debole dove potremmo viaggiare e sai che continuano a essere in linea con la scuola, senza che ci mettiamo troppo sforzo in esso.

In realtà il problema dello sport non è solo per i bambini che avevo lo stesso di quando sono andato per un tour mondiale di un anno, fare sport, essere regolari in uno sport è molto complicato quando sei in viaggio. Non sai dove sarai, dove potrai esercitarti

Questa è la cosa sì, stavano facendo ginnastica e abbiamo un cantante quindi quelle due cose sono solo cose che si stanno perdendo ma siamo in grado di mantenerli abbastanza attivi da non pensare che rimarranno indietro , probabilmente non sarebbero andati avanti con il loro gruppo o la loro classe al di fuori di quello.

Sai, dipende solo da noi mantenere il loro cervello in movimento e assicurarci che non rimangano indietro a scuola e in realtà stiano andando avanti un po 'più velocemente di quanto vogliamo, ma stanno imparando così velocemente!

Sono spugne e potendo passare del tempo con loro ogni giorno imparano molto più velocemente di quanto facessero a scuola. È strabiliante! Voglio dire che il concetto è assolutamente affascinante, quindi sembra che sia un'esperienza straordinaria almeno per i tuoi figli.

# 4 come essere un nomade digitale di successo con un bambino?

E tu e tuo marito, come genitori vi sentite come se aveste successo in quello che fate?

Lo siamo, vorremmo che COVID non fosse una cosa, ma questo è il suggerimento, che ci siamo occupati solo che è l'anno che abbiamo scelto, ovviamente non è stato un buon anno per viaggiare ma stiamo facendo molto di più di me pensa che molte delle altre persone che sono bloccate a casa e non hanno la capacità di muoversi, o in uno spazio in cui non è sicuro viaggiare, quindi per fortuna abbiamo trovato un modo di viaggiare che tiene al sicuro noi e le altre persone intorno a noi.

Ci sentiamo di successo in questo senso che scopriamo cose su base giornaliera, stiamo imparando tanto quanto i bambini.

Ho imparato cose come se stessi dicendo la prima guerra mondiale e sai che abbiamo imparato cose sui vulcani e sui terremoti e cose incredibili che impariamo ogni giorno - potrei dirti che vado a letto ogni singolo giorno e c'è qualcosa di nuovo che posso dirti che ho imparato a conoscere oggi e che stiamo crescendo come famiglia.

Siamo solo molto più vicini di quando siamo partiti perché ci siamo lasciati alle spalle le nove meno cinque, lo stress di andare a finire il tuo lavoro, tornare a casa avendo a che fare con i bambini che conosci, tu arrivi a casa li porti allo sport, vieni devi cucinare velocemente e metterli a letto e c'è solo tutta quella  routine‌  in cui ci perdiamo e perdiamo il contatto l'uno con l'altro siamo ora, e le persone ti avvertiranno che viaggiare attenzione a tempo pieno sarete insieme 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Vi darete sui nervi a vicenda, per niente! Siamo molto più vicini di quanto non fossimo quando ci siamo lasciati o in qualsiasi momento del nostro matrimonio, abbiamo effettivamente celebrato il nostro 10 ° anniversario sulla strada ed è stato un buon momento per me per riflettere su quanto ci capiamo l'un l'altro oggi contro anche solo nove mesi fa quando siamo partiti.

Siamo una squadra quindi sappiamo di cosa hanno bisogno gli altri per andare avanti, siamo quel tag team in cui i bambini porteranno a termine il loro lavoro e la casa sarà imballata e noi andremo avanti e io ho tempo per fare il mio lavoro e ha tempo per pianificare.

È solo una simbiosi che è stata creata. È bellissimo, penso che stiamo avendo successo sia dal punto di vista personale che da quello dei viaggi. Stiamo vedendo molto, cantiamo un sacco ogni giorno, stiamo vivendo molto e penso che stiamo creando ricordi incredibili per la nostra famiglia.

Beh, questa è una grande sorpresa, quindi sei più vicino mentre viaggi e stai insieme tutto il giorno rispetto a prima quando vivevi la vita aziendale e la routine quotidiana!

Molte più persone ci diranno quando c'è una community molto unita su Instagram e poi abbiamo incontrato molte famiglie nella vita reale di quelle famiglie in viaggio a tempo pieno e ci diranno che lo sai ogni tanto solo entra in un hotel e prendi due stanze perché una stanza sarai in grado di chiudere la porta e l'altra stanza che conosci in modo da dare un genitore qualche volta da solo e l'altro genitore può prendersi cura dei bambini.

Oppure assicurati di avere momenti in cui fai sapere a uno di voi che i coniugi entrano in un bar e hanno tempo per se stessi, non sentiamo affatto quel bisogno, siamo stati insieme negli ultimi nove mesi 24 7.

Letteralmente non c'è stato un momento in cui siamo andati ad un appuntamento o siamo entrati in un bar da soli perché non ne abbiamo bisogno, non ci sentiamo davvero come se ne trarremmo beneficio.

Ci piace davvero vivere tutto questo insieme!

# 5 suggerimenti per diventare una famiglia nomade digitale

È molto interessante. Quindi, in realtà, cosa consiglieresti ad altre famiglie che stanno pensando di lasciare la loro vita aziendale per diventare nomadi digitali? Cosa consiglieresti loro di fare e di pensare?

Mi assicurerei di avere una solida configurazione a casa. Sono diversi, sono davvero due, ci sono tre categorie di persone che viaggiano là fuori.

Ci sono quelli che vendono tutti i loro beni

Quindi dì che vendi la casa e vendi le macchine e tutte le tue cose e te ne vai con un pieno di soldi e quello pieno di soldi che mangerai fuori, e sai che potrebbe permetterti un anno, tu ' Avrai due anni di viaggio e poi il rovescio della medaglia secondo me è che sì, viaggerai e avrai grandi esperienze ma alla fine dovrai tornare a casa.

E a meno che tu non abbia lasciato un pezzo di quella somma di denaro da qualche parte ad aspettarti, tornerai a casa e probabilmente ti trasferirai e vediamo molte di quelle famiglie che si trasferiscono con i loro genitori perché non c'è nessun posto dove trasferirsi, tu non andrai per ottenere un lavoro subito dopo il ritorno.

Forte c'è il secondo gruppo in cui le persone lavorano online e sono in grado di viaggiare

Pur sostenendo una sorta di vita aziendale in cui hanno le proprie aziende, questo è un ottimo modo per viaggiare, specialmente se vuoi viaggiare molto a lungo termine perché non sei davvero bloccato nel tempo, avrai bisogno di molto più tempo per fai il tuo lavoro correttamente perché se lavori per un'azienda avrai bisogno di avere ore a tua disposizione.

Dovrai salire su un autobus se è la tua azienda hai molta più flessibilità e finché puoi portare soldi sarai in grado di andare avanti, devi solo assicurarti di avere una connessione a Internet , che ti trovi in ​​luoghi in cui potresti visitare più aree urbane solo perché avrai bisogno di avere quel tempo a casa ogni giorno in cui lavori attivamente.

E poi c'è il sistema che abbiamo fatto da dove eravamo rimasti una volta che eravamo finanziariamente indipendenti

Così libero con questo intendo libero da mutui e prestiti e mettiamo la nostra casa nei mercati, una volta che la casa era libera da un mutuo la mettiamo sul mercato, sul mercato degli affitti, e ogni mese arrivano entrate dagli inquilini .

Ora gli inquilini possono andarsene, cosa che sta accadendo nella nostra situazione a causa di COVID che ha dovuto lasciare la casa, ma nessun reddito da locazione significa niente viaggi.

Devi trovare un nuovo inquilino, ma finché c'è un inquilino puoi continuare a muoverti e diventa molto più facile trovare un budget giornaliero, perché sai quanto stai ricevendo ogni mese e questo trasferisce in un budget giornaliero che puoi utilizzare.

Questi sono i tre modi per farlo, ma quello che direi è assicurarti di essere nella posizione di essere in un luogo e finanziariamente indipendente in cui non avrai bisogno di essere in un certo posto per portare a termine il tuo lavoro o andando a casa, perché stai finendo i soldi una volta che hai impostato il mondo ti è aperto.

Fai quello che ti pare entro il tuo budget, quindi in realtà è il tuo caso sei un nomade digitale, il che significa che stai lavorando ovunque tu sia e hai un reddito proveniente dalla nostra proprietà in affitto esattamente, il che significa che quando torniamo a casa la nostra proprietà è la nostra casa , ti facciamo sapere che ci trasferiamo subito e l'attività continua, e quindi abbiamo un flusso di entrate anche quando torniamo a casa.

Ma lavori anche online?

Sì, moltissimo sì, lavorare con destinazioni soprattutto oggi a causa della natura del nostro viaggio è un po 'più difficile lavorare con marchi che forniscono prodotti ma in grado di lavorare con marchi che forniscono prodotti online, quindi c'è ancora un po' di flusso di reddito, non è una parte enorme del mio lavoro, ma essere in grado di costruire il mio rapporto con le destinazioni e mostrare nuove destinazioni, parte del lavoro che ho fatto in passato con altri è qualcosa di estremamente prezioso per me.

Non posso mettere un importo in dollari su di esso, non sta pagando il mio caffè mattutino, tuttavia è qualcosa che fornirà a lungo termine, quindi il blog continua a crescere.

Non ho dovuto smettere di lavorare, sono in grado di lavorare mentre vado dedicandomi e facendo molto lavoro, ma funziona.

La mia attività sta fiorendo e io no, non ho dovuto fermare nulla, sono in grado di lavorare mentre andiamo, quindi siamo nomadi digitali in quel modo che stiamo ancora lavorando mentre andiamo avanti.

E diresti che stai lavorando di più sul tuo blog, sul tuo Instagram, sul tuo canale YouTube?

Instagram probabilmente mi prende la maggior parte del tempo solo perché sono un perfezionista e niente andrà sul mio Instagram a meno che non abbia modificato la foto - nemmeno in una storia di 15 secondi che a volte mi colpisce perché è la storia di 15 secondi che sai potrebbe andare via, ma mi piace mostrare il meglio delle destinazioni e mi piace mostrare come ci si sente veramente a viaggiare con i bambini verso quelle destinazioni.

Ma non posso che tu lo sappia, non scatto una foto e poi la metto online, modificherò leggermente non ci sono modifiche importanti sui miei canali perché voglio che le persone sappiano esattamente in cosa stanno entrando.

Odio arrivare in un posto e ho visto quella bella foto e non c'è niente da fare e tu ci arrivi e sei solo deluso, quindi non succede sul mio canale. Comunque scatto migliaia di foto e poi le modifico, tu ne conosci alcune, sono le migliori e le seleziono e le modifico a mano e poi vanno online e passo molto tempo a creare le mie storie, perché creo quei momenti salienti permanenti che molti del mio pubblico utilizzano per pianificare i loro viaggi.

Ma potrebbero volerci due anni, quindi diciamo che ora siamo in Norvegia. Avrò quel pezzo forte della Norvegia con tutti i posti in cui siamo stati, tutte le cose che abbiamo fatto e le persone useranno quella storia momenti salienti per pianificare il proprio viaggio, e questo mi dà molta soddisfazione sapere che sto aiutando altre famiglie a vivere alcune delle esperienze che abbiamo vissuto.

E se è abbastanza buono, passerà su Instagram, quindi passo molto tempo solo perché Instagram è anche il modo in cui funziona l'algoritmo di cui ho bisogno per passare molto tempo a interagire con il mio pubblico, cosa che adoro fare ma anche coinvolgente con altre persone all'interno del viaggio, la nicchia dei viaggi di famiglia per assicurarsi di conoscere l'algoritmo che è quella grande nuvola spaventosa sopra le nostre teste mostra il mio contenuto al pubblico.

Quindi Instagram richiede molto tempo e non appena inizio a modificare per YouTube o inserire un blog ci vogliono ore, ci sono solo ore di lavoro ma la maggior parte del mio tempo è stato la modifica di foto e la pubblicazione su Instagram.

E secondo te dove dovrebbe iniziare a lavorare un'aspirante famiglia nomade digitale se vuole diventare influencer come te? Su quale piattaforma dovrebbero spendere di più?

Quindi penso che Instagram sia ancora la cosa più grande là fuori, i marchi guardano molto a Instagram perché è visivo e trasmette emozioni. Non ho mai lavorato con nessun marchio o destinazione che non richiedesse una sorta di pubblicazione su Instagram, una sorta di condivisione su Instagram, anche se solo una storia. È una piattaforma molto visiva in cui le persone possono interagire.

L'unico difetto che ha secondo me è che rende difficile condividere i contenuti, quindi vedrò il post di qualcuno ed è molto più difficile per me condividerlo con il mio pubblico rispetto ad esempio a Facebook, dove il post sta andando vivere lì per sempre.

Non hai davvero l'opportunità di diventare virale su Instagram tanto quanto su altre piattaforme - poi tiktok è arrivato ed è diventato una cosa enorme e le aziende hanno iniziato a cercare influencer di tiktok, ma questo è un po 'estinguersi, è diventato una grande cosa dall'oggi al domani ma non sono mai rimasto davvero, quindi lavorerei sicuramente su Instagram dal punto di vista del marchio.

E poi Facebook è solo una buona piattaforma per far sì che il tuo Facebook e Pinterest rendano virali i tuoi contenuti, dove le persone saranno in grado di condividerli in modo massiccio con i propri amici e familiari, è molto più facile mettere i tuoi contenuti di fronte alle persone occhi lì che su Instagram, ma condividi in modo diverso su tutte le piattaforme.

Comunque non è un taglio, sai, una taglia va bene per tutte in cui metterò la stessa cosa su tutte le mie piattaforme, hanno tutte - ho a che fare con le piattaforme e quel pubblico in modo molto diverso dall'una all'altra.

E ora con la tua esperienza, quindi nove mesi ormai viaggiando con la tua famiglia e lavorando come nomade digitale, quali consigli daresti alle aspiranti famiglie che vogliono mettersi in viaggio?

Sii flessibile, devi esserlo, è una cosa quotidiana soprattutto perché viaggiamo durante COVID poiché l'intera flessibilità è diventata quella cosa enorme che non riesco nemmeno a spiegare completamente perché ci vorrebbe un intero podcast, sii flessibile basta sapere che le cose non funzioneranno come ti aspetti che funzionino e questa è un'altra cosa quando le persone mi dicono che è una vacanza a lungo termine, e io dico loro che non mi aspetto che vada, beh, non mi aspetto che lo facciamo vieni rubato da, mi aspetto che tu sappia graffiare un'auto, mi aspetto che i bambini abbiano dei crolli.

È la vita! Devi essere flessibile. Alcuni giorni i bambini si sveglieranno e non saranno di buon umore, ma sono esseri umani, alcuni giorni si sveglieranno e non avranno voglia di muoversi, ma sai che le cose devono accadere, quindi sii flessibile con penso o avere quella mentalità che sarà necessario modificare il piano.

Non andrà come previsto, ne trarrai il meglio ma dovrai adattarti e poi imparare a lasciarti andare. Non tutto sarà perfetto come ho detto che arriverai a una destinazione e pensavi che sarebbe stato quel fattore wow, e non sarà qualcosa che ti interessa.

Quindi impara a lasciar andare molte emozioni, impara a lasciar andare il piano che sai ricondurre all'essere flessibili, questo è solo il mio più grande consiglio.

E poi se viaggi con bambini, non stressare eccessivamente la parte scolastica, questa è stata una delle cose più importanti quando stavamo pianificando il viaggio. Oh mio Dio, cosa devo fare con i bambini? Non posso lasciarli restare indietro. Quale sistema userò? Va bene, impareranno molto di più di quanto farebbero a scuola in ogni caso, e tutto ciò di cui hai bisogno per assicurarti di dare loro sono abilità matematiche.

Semplicemente non è qualcosa che impareranno a sapere camminando per la foresta, e poi si assicureranno che le loro arti linguistiche funzionino. Ma come ho detto anche un bambino di quarta elementare impiegherà al massimo due ore al giorno, se lavoriamo su qualcosa di veramente complicato e poi se vuoi puoi andare a scuola a casa. Tutto l'anno e ridurlo a circa un'ora al giorno e casa-scuola. Per tutta l'estate i ragazzi non sanno niente di diverso, non hai più un weekend, non hai più una vacanza scolastica, non succede!

I tuoi giorni sono tutti uguali, non sei in quella  routine‌  in cui quando mi siedo lo stesso e dico che non sei in una  routine‌  non ha senso perché pensi bene allora hai una routine, tutti i tuoi giorni sono gli stessi, non chiudi alle 17:00 perché non è finita la giornata, e torni a casa e ti siedi davanti alla TV che non succede.

Alcuni dei nostri giorni vanno nel cuore della notte perché è così che arriviamo a destinazione in ritardo, quindi non stressare eccessivamente la parte scolastica: accadrà.

La piccola quantità di matematica e lingua che devi insegnare ai bambini quando hai un intero anno per farlo, non c'è motivo di sottolinearlo, quindi sì:

  • Sii flessibile,
  • Impara a lasciar andare
  • E non stressare eccessivamente la scuola.
Questi sarebbero i miei tre migliori consigli.

# 6 conclusione

Ottimi consigli e utilizzabili! E forse l'ultimo consiglio sarebbe effettivamente quello di contattarti per avviare il proprio blog, giusto?

Sì, ho così tante persone che mi contattano, ho effettivamente avviato una scuola di blog, quindi ho una scuola online per imparare a mettere insieme un blog, imparare a lavorare con i tuoi social media, quindi ho due lezioni in corso: ottengo contattato da così tante famiglie e mi piace entrare in contatto con loro, e di solito ottengono risposte tre o quattro volte più lunghe di quanto dovrebbero essere, ma si spera che trovino utili alcuni di questi suggerimenti.

Molte persone mi contatteranno durante questa scuola, le persone si innervosiscono molto al riguardo, ero un nervoso proprio prima di partire e avevo alcuni amici che hanno studiato a casa e sai che stavo piangendo con loro allora cosa devo fare, come va questo funzionerà e quello era uno dei loro consigli: andrà tutto bene!

Devi solo credere che il processo funzionerà e lo farà se solo potessi calmarmi da un anno fa, lo farei oggi perché non è un grosso problema e allora sì la famiglia ti chiede solo delle destinazioni e come lo sai l'intero processo sta funzionando, come acquisti i tuoi biglietti aerei, quanto pianifichi in anticipo, cosa dovrei mettere in valigia e tutte quelle cose che ho in lista e da un anno intero, sei mesi, nove mesi che stai cercando di riempire il vuoto con cui ho esperienza, e si spera che possa aiutare altre famiglie a pianificare il loro anno da sogno, anno e mezzo, due anni sulla strada.

Fiduciosamente! È stata una discussione molto interessante. Prima di finire, forse vorresti fare una dichiarazione conclusiva e dirci qualcosa in più sui servizi o consulenze che offri alle famiglie che sono interessanti?

Sì, certo, quindi i miei canali sono tutti sotto lo stesso controllo, siamo parsimoniosi per il lusso - il motivo dietro il nome è quello stile di vita frugale in cui abbiamo sempre vissuto, continuando a vivere per permetterci il lusso di viaggiare quindi è un nome che mi ritrovo a dover spiegare perché non ha sempre senso, ma sono tutti quei soldi che stai mettendo da parte non significa che sei a buon mercato o altro!

Significa che stai offrendo lussi da qualche altra parte perché quei soldi vengono ancora spesi, quindi questo è il nostro controllo su tutti i social media più o meno, e ciò che offriamo è davvero un'ispirazione per le famiglie tribali per creare ricordi straordinari con i loro figli sia a casa quando lavoriamo sul nostro pezzo di stile di vita del blog, sia in viaggio quando lavoriamo sul lato del viaggio, e ho una lezione online su insegnabile in cui insegno alle persone come monetizzare il loro blog, come avviare un blog in un modo che sai verrà monetizzato entro sei mesi a un anno e come utilizzare i social media in questo senso.

Quindi siamo noi in poche parole, non sappiamo per quanto tempo il mondo continuerà, ma si spera che il più a lungo possibile, e si spera di ispirare altre famiglie a cercarli, specialmente ora con COVID abbiamo davvero ho provato a mettere tante destinazioni meno conosciute, destinazioni sicure sui radar delle persone perché valgono così tanto.

Come ho detto, eravamo solo in Polonia, penso che non ci saremmo mai stati se non fosse stato per COVID quei posti meritano una visita. Ah, mi dispiace per alcuni di loro non essere conosciuti, ma c'è ancora quel piccolo gioiello e c'è quel punto debole dove le famiglie devono arrivarci!

Quindi siamo noi in poche parole, grazie per avermi ospitato.

Grazie per esserti unito a questo podcast!





Commenti (2)

 2020-09-04 -  Mark Phillips
Really great to see coverage of the wider nomade digitale community. Laura has some great tips and insights to full time traveling with a family. It may appear to be rare we've met many traveling families over the years. We've been nomads for 5 years and travel with our dog while building a startup. We've found many similarities with Laura's traveling with kids experience.
 2020-09-04 -  Laura Georgieff
Grazie per averci invitato nello show. È stato un piacere condividere i nostri consigli con altri pensando di vivere on the road!

lascia un commento